2 Settembre 2021

AGGIORNAMENTO GREEN PASS

AGGIORNAMENTO DEL 26/08/2021

Confermiamo (come da D.L. n. 105/2021 pubblicato nella G.U n. 175 del 23/07/2021) che, per accedere agli impianti sportivi dove si svolgono le attività da noi organizzate è obbligatorio essere muniti di uno dei GREEN PASS secondo le disposizioni di legge, sia per gli atleti che abbiano già compiuto il dodicesimo anno di età, sia per gli accompagnatori.
Bisognerà averlo sempre con sé  ad ogni allenamento per poterlo esibire al nostro delegato al controllo come previsto dalla legge.

IMPORTANTE: Ricordiamo che ogni singola federazione o ente di promozione sportiva può emanare protocolli più restrittivi rispetto alle disposizioni di legge, pertanto non appena avremo ulteriori indicazioni rispetto alle singole discipline, manderemo adeguata comunicazione a tutti i nostri Soci.

Ricordiamo di seguito quali sono i GREEN PASS:

1. La certificazione verde COVID-19, che può essere rilasciata dopo la somministrazione della prima dose di vaccino e ha validità dal quindicesimo giorno successivo fino alla data prevista per la somministrazione della seconda dose (nel caso di vaccino a doppia dose). La certificazione verde ha in ogni caso una validità di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale;

2. la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi);

3. effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore).

AGGIORNAMENTO DEL 1/08/2021

È stato pubblicato in Gazzetta il Decreto‐legge del 23 luglio n. 105 che stabilisce l’obbligo dell’utilizzo del GREEN PASS a partire dal 6 agosto 2021 per accedere ad alcune attività, tra cui anche l’attività sportiva di base e motoria in genere se svolta al chiuso in piscine, centri natatori, palestre, centri benessere, strutture ricettive e sport di squadra.

Il nuovo decreto varato dal Governo (n. 105/2021 pubblicato nella G.U n. 175 del 23/07/2021) introduce alcune importanti novità che interessano molto da vicino la nostra realtà associativa.

Il GREEN PASS diverrà obbligatorio per accedere ai seguenti servizi:

  • centri culturali, centri sociali e ricreativi limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;
  • servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per il consumo al tavolo, al chiuso;
  • spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive;
  • musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;
  • convegni e congressi;
  • sagre e fiere;
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento;
  • attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò; v concorsi pubblici.

L’obbligo del GREEN PASS per accedere alle attività sopra elencate è obbligatorio in tutte le zone, quindi nella zona bianca e nelle zone gialla, arancione e rossa, limitatamente ai servizi e alle attività che non siano sospese e alle condizioni previste per le singole zone.

 

AGGIORNAMENTO DEL 23/07/2021

Alla luce dell’aggiornamento del Decreto Legge del 22/07/2021 che regolamenta il GREEN PASS, volevamo informarvi che, qualora venisse ufficialmente pubblicato in Gazzetta e salvo precisazioni ed eventuali deroghe, sarà necessario, per tutti gli Over 12 anni, presentare tale certificazione per poter praticare le nostre attività in quanto l’accesso alle strutture sportive (palestre) al chiuso lo richiede!